Qualche mese fa mi hanno chiesto un video per presentare un progetto formativo. Un progetto bello, interessante, di quelli che piacciono a me, per di più fatto con la collaborazione di amici fidati.

Mai fatto un video prima, aiuto, va bene, facciamolo.

Insomma, faccio il video, ringrazio gli amici che mi hanno aiutato, lo invio al cliente…e me ne dimentico. 

Ricomincio a fare le cose che faccio di solito per lavoro: scrivo progetti, faccio aule e coaching, incontro committenti, partecipo a seminari e bla bla bla. 

Fino a ieri, quando l’ho fatto vedere a una persona e mi ha detto che sono proprio io, che parlo di quello che amo fare e che sarebbe stato un peccato non condividerlo perché spiega bene chi sono, cosa faccio e come lo faccio.

E allora faccio un respirone e lo condivido con voi. Anche se mi fa molto ridere rivedermi in video, la mia parte pudica si vergogna anche un po’ perché questo non è solo il mio mestiere ma sono proprio io, come persona: farsi conoscere davvero non è facile e ci fa in-scontrare con le nostre fragilità. E così per tutti gli esseri umani ed è così anche per me.

Ma è andata così e pare proprio che qui sia autenticamente io e che (cosa più importante) quello di cui parlo sia qualcosa di cui c’è bisogno ora. In più questo percorso, che ho chiamato La pazienza del giardiniere, vedrà la luce tra pochi giorni per un’organizzazione che ha saputo pensare ai suoi collaboratori come persone che possono davvero fiorire in azienda. Io ne sono davvero molto felice.

Per questo mi piace la formazione in gruppo: ci permette di fare i nostri “scatti di crescita” insieme, con meno paura, con più divertimento e risparmiando energia.

Ecco, quando dico che le organizzazioni possono fiorire come fiori intendo questo: mettersi lì, insieme, a trovare il modo giusto e concreto per prenderci cura di quello che siamo, attivare il processo di espansione che ci appartiene e davvero condividere il nostro meglio con le persone che ci stanno intorno. 

Non facile, ma bello e –credo- anche molto, molto utile!